“Vivete da uomini… Morite da Ironman!” Consigli per iniziare a praticare Triathlon

VUOI INIZIARE A PRATICARE TRIATHLON MA NON SAI DA DOVE PARTIRE? ABBIAMO PER TE ALCUNI SEMPLICI QUANTO ESSENZIALI CONSIGLI PER INTRAPRENDERE QUESTO LUNGO VIAGGIO!

Quando si inizia un nuovo percorso  ci sentiamo eccitati e spaventati allo stesso tempo perché non sappiamo cosa aspettarci. Ho conosciuto tante persone che quando hanno iniziato a praticare il triathlon si sentivano fuori luogo, ma che col tempo si sono messi  in gioco e con le giuste indicazioni hanno imparato tanto.  In questo articolo voglio darvi alcuni consigli importanti per quando iniziate questo sport stupendo. 

L’importanza di una Società Sportiva alle spalle.

Avvicinarsi ad una Società sportiva strutturata è importante: allenarsi insieme a persone che praticano il triathlon da molti anni è sicuramente un’occasione fondamentale di crescita. Confrontarsi  con allenatori, andare alle riunioni di formazione organizzate dalle società sportive, partecipare ai training Camp, sono occasioni che vi fanno approcciare a questa disciplina  un passo alla volta evitando errori che altri hanno fatto prima di voi.

L’importanza della Tecnica.

Il nuoto, ad esempio, è la disciplina  più complessa e difficile da imparare, soprattutto se si è autodidatta. Seguire dei corsi specifici in piscina o frequentare gli allenamenti collettivi della società, seguiti da un allenatore,  vi aiuterà a migliorare la tecnica e la performance senza sprecare tempo e energie inutilmente . Avere una buona tecnica di nuoto, come nella bici o nella corsa, vi permetterà in un secondo momento di migliorare il livello di partenza e raggiungere il vostro vero potenziale. Senza una  tecnica adeguata  i margini di crescita saranno inferiori. Inoltre sapere che state condividendo la fatica e le difficoltà con altri neofiti  sarà una motivazione in più per non saltare gli allenamenti e divertirvi.

L’importanza della gradualità.

Sono sicuro che molti di voi prima di iniziare il triathlon non hanno mai corso una maratona o addirittura 10km, ma stanno già pensando ad iscriversi ad un IRONMAN o l’hanno già fatto!!! Gli allenamenti per il triathlon impongono una routine completamente diversa rispetto agli altri sport, ci vorrà del tempo prima che il vostro corpo si sarà adattato e che le vostre sensazioni in allenamento saranno ottimali. Non abbiate fretta, l’endurance è un lungo viaggio! 

L’importanza di partire col piede giusto.

Scegliere la prima gara è fondamentale ed è importante farlo più con la testa che col cuore. Vi consiglio di partire da un triathlon sprint, magari  con il nuoto in piscina. Al primo evento avrete l’adrenalina a mille e tantissimi pensieri per la testa, meglio partire da un ambiente sicuro come quello del nuoto in piscina. Non preoccupatevi che i vostri amici vi considereranno un triatleta comunque!!!

L’importanza di trovare la “nostra” gara.

Se potete provate più tipologie di gara possibili, ne esistono di diverso tipo e  si differenziano per :

Distanza: sprint; olimpico; 70.3; ironman.
Tipologia: Duathlon; aquathlon; Triathlon Cross (mountain bike e  Trial per la corsa) o Triathlon su strada.
Luogo in cui si svolge il nuoto: piscina; lago; mare.

Provatene  una per tipo e capirete prima quale più vi piace o in cui siete più portati.

L’importanza della transizione.

Dovete sapere che il triathlon non è solo nuoto, bici e corsa. Le fasi di transizione da una disciplina all’altra sono altrettanto importanti. Troppo spesso  chi comincia si dimentica di allenare queste  fasi salienti di gara: il passaggio dal nuoto alla bicicletta e dalla bicicletta alla corsa, se allenato correttamente, vi  permetterà di guadagnare  secondi preziosi  nelle gare più veloci o performare meglio in quelle più  lunghe.

L’importanza dell’attrezzatura.

Adesso parliamo di attrezzatura. Ogni sport ha la sua specifica e dovendo praticare tre discipline il costo potrà sembrarvi molto alto, soprattutto se dovrete acquistare la bicicletta. Il mio consiglio è di non sottovalutare l’attrezzatura che dovrete usare pensando: ‘’ è meglio partire con qualcosa di economico’’ o ‘’tanto lo faccio solo quest’anno e poi chissà’’. La muta per il nuoto in acque libere piuttosto che la bicicletta sono attrezzature fondamentali soprattutto per la vostra sicurezza, quindi vi consiglio di affidarvi a persone competenti per scegliere il giusto compromesso tra qualità e costo.

Spero che questi miei consigli vi saranno utili per muovere i primi passi nel mondo del triathlon.

NON DIMENTICATE MAI DI DIVERTIRVI!!!

 di Alessandro Terranova!
Triathleta dal 1998. Ha fatto parte del gruppo sportivo Esercito e
della Nazionale Triathlon Junior e Under 23,
vantando partecipazioni a Mondiali e Europei Junior.
In campo nazionale spiccano alcune vittorie assolute e
decine di piazzamenti nella Top Ten su molteplici distanze e discipline.
Ha vinto l’ Oro al Campionato Italiano Paratriathlon come Guida
in tandem con Maurizio Romeo nel Triathlon Sprint 2020.
Allenatore di Triathlon dal 2006.

 

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *